FORMIT

La Fondazione Formit, costituita nel 1985 ed eretta Ente morale nel 15.2.1991, con decreto del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica, opera nel campo della consulenza strategica, della ricerca e della formazione su tematiche tecniche, di sicurezza, organizzative, economiche e sociali.

La Fondazione, per garantire l’effettiva terzietà del proprio operato, interviene esclusivamente a favore delle Pubbliche Amministrazioni, della Commissione Europea, del Comitato Europeo delle Regioni e delle Nazioni Unite.

Inoltre, collabora con i più importanti istituti universitari e di ricerca a livello europeo per valorizzare i risultati delle attività di ricerca scientifica e tecnologica e lo sviluppo tecnologico, anche attraverso la costituzione di aziende spin-off. Promuove sinergie tra investimenti istituzionali e capitali di rischio, con l’intento di realizzare interventi strutturali e progettuali ad alto contenuto tecnologico.

Nel 2004 il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite ha conferito a FORMIT lo status consultivo nel campo della innovazione tecnologica per il sostegno allo sviluppo socioeconomico.

La Fondazione non ha finalità di lucro: per tale motivo, tra le diverse linee di intervento, compaiono quelle afferenti la promozione di progetti istituzionali legati all’innovazione e al trasferimento delle tecnologie; la realizzazione di ricerche socioeconomiche sul territorio.

Il Personale Formit, costituito da professionisti e ricercatori di elevatissima esperienza e competenza, opera nel campo della consulenza strategica, della ricerca e della formazione su tematiche tecniche, di sicurezza, organizzative, economiche e sociali, fornendo un valido contributo per l’utilizzo efficace dell’innovazione tecnologica da parte della Pubblica Amministrazione e attuando specifiche azioni di sostegno nei processi di ammodernamento.

Il valore aggiunto espresso dalla Fondazione Formit si istanzia nei seguenti punti principali:

  • garanzia di assoluta terzietà ed assenza di condizionamenti di qualsivoglia natura nell’espletamento degli interventi. La Fondazione non è economicamente dipendente da contributi o finanziamenti pubblici o privati ed i suoi bilanci sono assoggettati a certificazione volontaria;
  • possesso di tutte le certificazioni tecniche, di qualità e di sicurezza necessarie per l’erogazione dei servizi, anche in contesti classificati.